IA conversazionale nel settore retail

L'IA conversazionale, che combina l'elaborazione del linguaggio naturale (NLP) e il machine learning, colma il divario tra esseri umani e computer, consentendo una comunicazione più naturale. Aiuta i retailer a migliorare il servizio clienti con esperienze pratiche e personalizzate. Viene impiegata inoltre per compilare e analizzare i dati dei consumatori e ottenere dati utili, in negozio e online.

"Kroger usa l'IA conversazionale sotto forma di chatbot in vari aspetti dell'esperienza clienti. Ad esempio, quando un cliente chiama il call center, il chatbot lo saluta e lo aiuta a risolvere i problemi più frequenti. Inoltre, quando un cliente arriva per ritirare il suo ordine, utilizziamo l'IA per inviare un avviso al commesso giusto". — Victoria Uti, direttore, ingegnere principale della ricerca, Kroger

Conversazioni multimodali

Gli algoritmi speech-to-text si sono evoluti e ora l'IA conversazionale può interagire con i clienti identificando i parlanti ed etichettando i loro contributi. NVIDIA® Riva fonde dati di visione e audio acquisiti da più sensori in un singolo flusso di informazioni che può essere utilizzato per la trascrizione avanzata, come la differenziazione di più voci in tempo reale.

Piattaforma per IA conversazionale NVIDIA
Chatbot intelligenti

Chatbot intelligenti

NVIDIA Riva, eseguito sulla piattaforma aziendale NVIDIA EGX™, permette ai retailer di espandere i servizi per creare e distribuire applicazioni IA che integrano modelli di deep learning per il riconoscimento vocale e la sintesi vocale, la comprensione del linguaggio e la visione. Ad esempio, Square ha migliorato le conversazioni per gli acquirenti nei negozi implementando l'IA conversazionale nel suo scheduler virtuale. Square Assistant può comprendere e fornire aiuto per il 75% delle domande dei clienti.

Assistenti virtuali

Gli assistenti virtuali sono diventati parte della nostra vita quotidiana e possono essere di grande aiuto nelle applicazioni retail. Ad esempio, CP All, l'unico operatore thailandese con licenza per i mini-store 7-Eleven, di recente ha scelto l'IA per potenziare le funzionalità di assistenza dei call center. I bot del servizio clienti dell'azienda aiutano gli operatori dei call center a rispondere alle domande più frequenti e a monitorare gli ordini dei clienti. I bot capiscono e parlano thailandese con una precisione del 97%.

 Un operatore retail sfrutta l’IA conversazionale NVIDIA

Iscriviti per ricevere le ultime notizie sul retail da NVIDIA.