CAMBRIDGE-1

Accelerare la ricerca sanitaria nel Regno Unito

 

Inaugurazione di Cambridge-1: più possibilità per la sanità e la ricerca nelle scienze della vita

NVIDIA ha lanciato il supercomputer più potente del Regno Unito, consentendo ai migliori scienziati ed esperti di sanità di utilizzare la potente combinazione di IA e simulazione per accelerare la rivoluzione della biologia digitale e rafforzare il settore delle scienze della vita, leader a livello mondiale, del paese.

Non riesci a visualizzare questo video? Guardalo qui.

Risolvere le sfide mediche più urgenti grazie all'intelligenza artificiale

Cambridge-1 sta accelerando la ricerca sanitaria nella diagnostica per immagini, la genomica e la ricerca farmacologica. Con i suoi partner fondatori, AstraZeneca, GSK, Guy's and St Thomas' NHS Foundation Trust, King's College London, Oxford Nanopore e altre organizzazioni del Regno Unito, Cambridge-1 punta a far progredire la ricerca sanitaria nel Regno Unito attraverso la biologia digitale, migliorando la comprensione delle malattie e delle innovazioni in medicina.

Accelerare la ricerca farmacologica con il machine learning e l'IA

AstraZeneca - Partner fondatore

Accelerare la ricerca farmacologica con il machine learning e l'IA

AstraZeneca sta potenziando il machine learning (ML) moderno e l'IA per accelerare la ricerca farmacologica con Cambridge-1, i modelli di training per imparare la grammatica della chimica e l'elaborazione di interi set di immagini digitali di patogeni.

Sfruttare l'esplosione dei dati medici per trattamenti trasformativi

GSK - Partner Fondatore

Sfruttare l'esplosione dei dati medici per trattamenti trasformativi

L'intelligenza artificiale è fondamentale per sfruttare tutto il potenziale della genetica umana. Grazie alle risorse computazionali di Cambridge-1, GSK usa il machine learning avanzato per sfruttare le evidenze genetiche in grandi database e sviluppare la medicina trasformativa.

Generare cervelli sintetici per combattere le malattie neurologiche

King's College London - Partner fondatore

Generare cervelli sintetici per combattere le malattie neurologiche

Il King's College di Londra sta costruendo modelli di deep learning in grado di sintetizzare immagini MRI 3D artificiali del cervello umano. Cambridge-1 consente la generazione accelerata di questi dati sintetici in modo che i ricercatori possano capire come diversi fattori influenzano il cervello, l'anatomia e la patologia.

Generare informazioni più rapide dai dati dei pazienti per perfezionare le cure

NHS - Partner Fondatore

Generare informazioni più rapide dai dati dei pazienti per perfezionare le cure

L'elaborazione, la gestione e la reazione a grandi quantità di dati dei pazienti provenienti da sistemi disparati è una sfida chiave per il Guy’s and St Thomas’ NHS Foundation Trust. L'NHS utilizza tecnologie di intelligenza artificiale che richiedono la potenza del supercalcolo per analizzare e ripulire i dati.

Accelerare le scoperte con la ricerca genomica accelerata

Oxford Nanopore - Partner fondatore

Accelerare le scoperte con la ricerca genomica accelerata

Oxford Nanopore sta accelerando ulteriormente la sua ricerca con Cambridge-1, consentendo al team che gestisce gli algoritmi di ottenere risultati in giornata, accelerando la ricerca con applicazioni genomiche più potenti ed efficienti.

Ingegneria delle proteine Peptone

Peptone

Scalabilità dell'ingegneria proteica basata sull'intelligenza artificiale

Peptone mira a cambiare il modo in cui i farmaci proteici sono progettati utilizzando l'apprendimento non supervisionato e le tecniche di apprendimento per rinforzo. Prevede di utilizzare Cambridge-1 per progettare anticorpi che potrebbero aiutare a trattare diversi disturbi infiammatori.

Galleria fotografica

Alimentiamo i supercomputer più veloci del mondo

Alimentiamo i supercomputer più veloci del mondo

Cambridge-1 è il frutto di decenni di lavoro di NVIDIA nel computing accelerato, nell'IA e nelle scienze della vita in un unico sistema, un cluster di supercomputing NVIDIA DGX SuperPOD™. Cambridge-1, alimentato al 100% da energia rinnovabile, si colloca ora tra i 50 supercomputer più veloci del mondo.

Prestazioni IA imbattibili su larga scala

NVIDIA DGX SuperPOD offre una soluzione per data center IA chiavi in mano, che consente ai ricercatori di concentrarsi sui dati e non sull'infrastruttura. Una piattaforma data center full-stack con strumenti informatici, di rete, di storage e software all'avanguardia, insieme a un servizio di implementazione dedicato, che garantisce risultati in settimane anziché in mesi. Scopri di più sulla tecnologia alla base di Cambridge-1.

NVIDIA DGX SuperPOD

Iscriviti alle ultime notizie sanitarie NVIDIA, inclusi gli aggiornamenti su Cambridge-1.